Eventi
gio 27 set 2018
A Michele Fedrizzi e Rossella Olivotto i nostri premi biennali

Il «Trofeo Città di Trento» fin da quando è stato lanciato, oltre a proporre momenti agonistici di alto livello si è sempre prestato a fare da palco per la consegna dei riconoscimenti riservati ai migliori giocatori trentini che Promovolley ha assegnato con cadenza annuale fino al 2009, biennale dal 2011 in poi. Si tratta del «Premio Lorenzi», riservato al settore maschile, e del gemello «Lady Volley», riservato al femminile. L'edizione 2018 della manifestazione, in programma sabato prossimo a Sanbapolis, darà l'occasione al sodalizio trentino per consegnare quelli relativi alle stagioni agonistiche 2016-2017 e 2017-2018, riunite in un unico riconoscimento. La scelta di Promovolley è caduta su due giocatori trentini di peso, che giocano in serie A da parecchie stagioni, ma che non avevano mai ricevuto questo riconoscimento: si tratta di Michele Fedrizzi, reduce da un campionato a Padova (A1) e da uno a Siena (A2), con la quale ha conquistato la promozione nella massima serie, e di Rossella Olivotto, che ha giocato per due stagioni a Pesaro fra A2 (vinta anche nel suo caso) e A1.
Michele, schiacciatore classe 1991, è un prodotto del settore giovanile di Trentino Volley, del quale ha fatto parte fino al 2010, per poi affrontare due stagioni nel Club Italia. Pur avendo fatto parte dell'organico dell'allora Itas Diatec nella stagione 2009-2010, è nel 2012, quando veste la maglia di Verona, che comincia a misurarsi realmente con la SuperLega. In seguito torna per altre due stagioni alla “casa madre”, cucendosi addosso lo scudetto nel 2015, poi scioglie il proprio vincolo per il club di via Trener e si ritaglia spazi importanti nella massima serie a Molfetta e Padova, per decidere di scendere in A2 nell'estate del 2017, quando sposa la causa di Siena e la aiuta a conquistare la promozione. La prossima stagione lo vedrà dunque di nuovo protagonista in SuperLega accanto a gente del calibro di Hernandez e Marouf. Oltretutto la prima partita di campionato la giocherà proprio alla Blm Group Arena domenica 14 ottobre.
Rossella Olivotto, centrale di Cognola coetanea di Michele (curiosamente sono nati ad un solo mese di distanza), ha invece cominciato a giocare nel Marzola, che nella stagione 2007-2008 l'ha ceduta alla Trentino Rosa, con la cui maglia ha spiccato il volo, disputando una stagione in B2 e due in B1. Nel 2010 si è trasferita una prima volta a Pesaro (A1), poi ha accompagnato l'ascesa irresistibile di Casalmaggiore (due stagioni in A2 e una in A1). Nel 2014-2015 la ritroviamo a Montichiari (A1), la stagione successiva di nuovo a Casalmaggiore (è nel gruppo che vince la Champions League). Nel 2016 torna a Pesaro per vincere la serie A2 e rimanerci in A1 lo scorso anno. Da qualche settimana è un'atleta della Zanetti Bergamo.§Michele Fedrizzi e Rossella Olivotto verranno premiati sabato in occasione della 33° «Trofeo Città di Trento». Succedono nell'albo d'oro rispettivamente a Gianluca Galassi e a Giorgia Corradini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,109 sec.
Galleria