Settore giovanile
sab 2 giu 2018
Finale mancata .... ma che bella esperienza!

Ai recenti Campionati Italiani disputati a Torino e riservati alle migliori squadre U.16, i giovani atleti di Promovolley ce l'hanno messa davvero tutta per qualificarsi, in un girone forse alla loro portata.
I ragazzi di Ambrosi hanno dovuto inchinarsi, oltre che alla bravura dei forti avversari - la squadra sarda del Decimomannu, la pugliese Azzurra di Alessano (poi qualificata) e i "cugini" dello Sport Team Sudtirol - anche alla sfortuna, dal momento che quasi ogni set delle prime due gare si è giocato sul filo del 25 pari, per poi decidersi purtroppo sempre a favore dell'avversario. La conferma si è avuta anche nell'ultima partita, disputata con il Sudtirol, formazione che può vantare atleti decisamente superiori dal punto di vista fisico, dove Promovolley si è arresa solo al tiebreak, con il punteggio di 18-16, dopo 2 ore e mezza di gioco.
Oltre alla fortuna è mancata anche una maggiore esperienza ed abitudine ad affrontare competizioni di alto livello, mentre la miglior conferma è stata l'unità di squadra, dimostrata indistintamente da tutti gli atleti, che in ogni situazione di gioco, positiva o negativa, non hanno mancato di sostenere ed incoraggiare i propri compagni.
Per questa U.16 va in archivio una stagione ricca di soddisfazioni, decisamente incoraggiante e positiva per proseguire alla grande nei prossimi campionati.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.
Galleria