Promovolley scuola pallavolo certificato fipav
Settore giovanile

Si sblocca la Prima divisione, bene i più piccoli

Fine settimana molto denso di partite per le squadre targate Promovolley, impegnate in ben nove incontri. Vince, finalmente la Prima divisione così come l’Under 12 al rientro in campionato. Convocazione al Club Italia Allargato per Alessandro Vicentini e Leonardo Scandiuzzi.

Finalmente un risultato positivo per la squadra nel campionato di Prima divisione che ha vinto nettamente (0-3) in casa di un C9 mai pericoloso. Primo set senza storia nel quale i ragazzi hanno affondato in battuta e si sono dimostrati pronti in ricezione. Il secondo parziale si è svolto tale e quale al primo e solo nel terzo i giovani hanno faticato un po’ per avere la meglio dei gardesani. Tutti i giocatori hanno trovato spazio e non a caso il migliore è stato “Ambro”, a dimostrazione che quando la ricezione funziona, poi funziona anche il resto. Tre punti che fanno bene al morale, ma che non possono bastare.
Doppia sconfitta, invece per l’Under 17 targata Cassa Trento. Nel primo caso il 3-0 patito contro l’Itas forse è un po’ troppo pesante per i nostri ragazzi. Di fronte a una squadra di alto livello hanno giocato una partita difficile ma a tratti bella da vedere. Pur soffrendo in ricezione e in attacco la Promo ha provato lo stesso a mettere in difficoltà gli avversari. Nel secondo caso, contro l’Anaune, le cose sono migliorate. Le numerose assenze si sono fatte sentire ma i nostri, chiamati in parte a ricoprire ruoli inediti, hanno dimostrato voglia di giocare e vincere, Non è stato sufficiente, ma l’obiettivo è sfuggito per un soffio (2-3). Si sono alternati molti momenti di buon gioco, ma anche altri in cui i ragazzi hanno concesso troppo. La ricezione sta crescendo ma ha lasciato spazio a un attacco poco efficace. Nel complesso si è dimostrato di avere buone potenzialità e questa dose di ottimismo e autostima potrà aiutare la squadra ad affrontare i prossimi incontri. La buona notizia della settimana riguarda Alessandro Vicentini e Leonardo Scandiuzzi (nella foto sotto) che da lunedì scorso stanno partecipando a una settimana di allenamento sotto la guida dello staff federale per l’iniziativa «Club Italia allargato" a Roma, nel Centro di Preparazione Olimpica dell’Acqua Acetosa.

Tornando alle gare, weekend impegnativo per la Digital Office Under 15, che ha disputato due match in due giorni. Sabato ha disputato l’ultima partita di campionato contro il Sts Bolzano vincendo per 3-1. Si sono visti diversi scambi che confermano il buon lavoro fatto in palestra. Il giorno prima i giovani hanno sfidato a domicilio il Lagaris. La partita è stata molto combattuta nei primi due set e il secondo si è concluso a favore dei ragazzi di Promovolley. A partire dal terzo set, però, l’attenzione, la fiducia nelle proprie capacità e la grinta sono calate e per questo il match si è concluso con il risultato di 3-1 per i padroni di casa. C’è ancora tanto lavoro da fare in palestra ma questi risultati dicono che siamo sulla strada giusta per fare sempre meglio.

Doppia sconfitta, invece per l’Everest Promovolley Under 13. Venerdì scorso, di fronte al Trentino Volley blu prima in classifica, due buoni primi set hanno fruttato il successo di un parziale, ma non è bastato a mettere in difficoltà un avversario nettamente superiore. Due giorni dopo, invece, contro il C9 dopo un inizio a rilento le cose migliorano e consentono di vincere il primo set. Troppe imprecisioni al palleggio e poca presenza in difesa hanno lasciato strada libera a i gardesani nei successivi parziali.

Doppio successo, infine, per l’Hotel Montana Under 12. Il campionato under 12 4×4 è ripartito con una nuova formula: è aumentato il numero dei giocatori e la grandezza del campo e si è abbassata la rete. Per i più piccoli doppia sfida in giornata contro la Trentino Volley Blu. L'emozione ha condizionato il primo set, fatto più di errori che di giocate fatte bene. Poi, pian piano, limitando gli errori, Riccardo il capitano, Simone, Ettore e Liam, alla sua prima esperienza, hanno incominciato a battere meglio, scegliere soluzioni migliori in attacco e recuperare più palloni in difesa con la conseguenza di vincere i rimanenti due set e la partita. Nella seconda, acquisita più sicurezza e più convinzione, si è ricevuto meglio e costruito di più in attacco. Sempre avanti nel punteggio e più determinati, la vittoria per 3 a 0 è stata la naturale conseguenza.

Tre le partite in arrivo in questo fine settimana. Doppio impegno casalingo per l’Under 13 che ospiterà venerdì (ore 20.30) il Mezzolombardo e il giorno dopo il Lagaris (ore 15). Martedì tocca all’Under 17 giocare in casa (inizio ore 20) contro il Bolghera.

Elenco degli argomenti delle notizie:

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,047 sec.

Fotografie

Cerca nelle news